Libero
Community
 
 
 
 
 
 
 
di
 
invita
 
Cerca:
 
Crea Segnala abuso Invia ad un amico [+] Lista preferiti [+] Lista nera
 
 
 

Note bibliografiche dell'autore

          

 HOME  PAGE

                                                                                   

                                                   " I Leoni di Messapia "

                                                            " I Leoni di Messapia II - Il Cerchio di Fuoco "

 

 

 
 Fernando Sammarco
 
autore dell'epopea messapica
                    

  Fernando Sammarco è studioso del mondo messapico ed appassionato ricercatore delle origini storiche del Salento.  Egli ha da da sempre coltivato da sempre coltivato un profondo interesse per la Storia Patria ed in particolar modo per il periodo messapico. Nel 1987 scrive "I Trucumani" (storia inedita dell'anno 1000), un racconto in chiave farsesca di un'invasione dei Saraceni a Manduria. Nello stesso anno è pubblicata una sua ricerca "Insediamenti protostorici nel territorio di Manduria". Nel 1998, è inoltre coautore del saggio "Un mistero di un antico tracciato di una vecchia carta topografica".

   Nel gennaio 1999, è pubblicato il romanzo storico "I Leoni di Messapia", epopea dell'antico Salento (V sec. a. C.). Nel 2001, l'autore scrive il saggio "Origini storiche del Salento messapico", apparso per la prima volta su Prometeja, inserto culturale del magazine "Il Faro". Altri suoi saggi nei due anni seguenti sono "Brention Messapica",  "Vastei Basta ... ", "Galathinon - Gàlatas - Galathena", "Aoxenton", "Ab urbe Hyrìa", "The Messapic Kultursprache", contenente cenni storico-linguistici sull'idioma degli antichi Messapi, "Le donne di Messapia", uno studio sul mondo femminile delle antiche culture autoctone in relazione con quelle elladiche.

   Dopo anni di successi e tournées culturali, nel maggio del 2003 esce la quinta edizione dell'ormai famosa opera storico-letteraria che si propone , più curata e ampliata, con una migliore veste editoriale ed una più completa introduzione.

  Dopo diversi premi regionali e nazionali, l'autore ha il piacere di presentare nel dicembre 2004 "I Leoni di Messapia II" , epopea del IV sec. a. C. É il suo secondo lavoro letterario del genere epico recante un sottotitolo di effetto "Il Cerchio di Fuoco", emblematico della coesione etnico-culturale e spirituale che si istaurò  fra le varie fratrie della Sallentina. Introducono quest'opera, oltre allo stesso autore, l'editore ed il Prof. Mario Lombardo, docente di Epigrafia Greca presso l'Università del Salento. Il romanzo epico "Il Cerchio di Fuoco" , che si ripropone nel dicembre 2005 con una seconda edizione, riveduta e corretta, è corredato da diverse schede storiche esplicative, un'accurata leggenda, una completa toponomastica, un'abbondante bibliografia e da scene pittoriche illustrate dal Prof. Salvatore Sciurti, docente di architettura ed arredamento presso l'Istituto d'Arte di Lecce e cultore di immagini e costumi messapici.

   Nel 2007, l'autore scrive un interessante saggio storico-filosofico dal titolo "Discorso sulla Philìa", un esaustiva esplorazione di fonti classiche e moderne (con particolare riferimento agli insegnamenti pitagorici) sul sentimento più nobile di tutti i tempi che si può ben tradurre in amicizia, fratellanza e amore  che accomuna tutti gli uomini di buona volontà.  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                              

 

  

 

 

             

                                                                                        e.mail: arthas@libero.it


                                                e.mail: arthas@ileonidimessapia.it